Dillo con i Fiori...


Se non trovi le parole…

I fiori  oltre ad essere un ottimo elemento decorativo possono esserci utili quando vogliamo trasmettere precisi messaggi. È quindi utile conoscere il  significato dei fiori per fare la scelta giusta in ogni occasione.

Alstroemeria

Alstroemeria: Nel linguaggio dei fiori l’ Alstroemeria simboleggia la Ricchezza, Prosperità e Fortuna.



Amaryllis



Amaryllis: Gli amaryllis sono originarie dell'Africa, i grandi fiori sbocciano su un lungo stelo carnoso.Il loro significato nel linguaggio dei fiori deriva dall'aspetto del fiore, grande e maestoso, di colori sgargianti, spesso accompagnati da un delicato profumo. L'amaryllis, o hippeastrum, simboleggia l'eleganza e la fierezza, uniti alla timidezza.


Anemone
Anemone: Il termine anemone deriva dal greco anemos, che significa vento. Proprio per questo l'anemone è comunemente chiamato fiore del vento. Questo appellativo è da riferirsi senza dubbio anche alla brevissima durata che i fiori dell'anemone hanno e, nello stesso tempo, alla grande fragilità che li caratterizza. Il significato attribuito a questo delicatissimo fiore è dunque quello della malattia e dell'abbandono, ma anche quello di speranza e di attesa, espressa dalla singolare bellezza del fiore.


Anthurium
Anthurium: L'anthurium appartiene alla famiglia delle Araceae ed è originaria delle zone tropicali e sub tropicali del  Sud America. I fiori della pianta di Anthurium, data la loro forma a cuore, sono diventati simbolo di amore e amicizia. Questo fiore viene  comunemente regalato ai laureandi come simbolo di fortuna e prosperità.





Bucaneve
Bucaneve: In seguito al cambiamento climatico, il ‘fiore di febbraio’ sboccia già a partire da gennaio ed è dedicato ai nati in questo mese, insieme al garofano. Il significato del bucaneve è, infatti, ritenuto simbolo di speranza e di consolazione, di passaggio dal dolore a un nuovo inizio per via dello sbocciare di alcune sue specie quando il clima è ancora freddo,di solito prima del secondo giorno di febbraio.

Calle
Calle: Il suo nome deriva dal greco kalos, bello, per la bellezza del fiore.Nel significato dei fiori la Calla è l'emblema della bellezza, semplice e raffinata. Regalare un bel mazzo di calle ad una donna significa esprimerle tutto il nostro apprezzamento per la sua bellezza.



Freesia
Freesia: E' originaria dell'Africa meridionale. Per secoli è stato un fiore la cui bellezza, profumo e colore sono stati trascurati. In Italia cresce spontaneamente la fresia gialla; in Olanda, Svezia e Danimarca si coltivano molte varietà di fresia dai colori tenui e dal profumo delicato.Proprio per il fatto di non avere quasi memoria storica la fresia è simbolo del mistero e del fascino per l'arcano.

Garofano
Garofano: Nel linguaggio dei fiori ha molti significati, diversi anche a seconda dei paesi. Rappresenta comunque il simbolo della dignità, della virtù e della nobiltà.



Gelsomino
Gelsomino: Il gelsomino è un fiore positivo, molto usato nel linguaggio dell'amore e dei sentimenti ed assume significato diverso a seconda del colore:   un gelsomino bianco sta a significare amabilità; uno giallo felicità;  uno rosso  significa invece che si desidera la persona alla quale si dona.

Gerbere
Gerbera: Nel linguaggio dei fiori la gerbera assume diversi significati a seconda del colore dei fiori: la gerbera rosa ad esempio è simbolo di amore e giovinezza, la gerbera rossa dell'amore passionale e della vittoria, la gerbera gialla è simbolo di gloria, la gerbera arancione è simbolo di allegria e soddisfazione. 



Girasole
Girasole: Il fiore di girasole è considerato portatore di gioia e allegria proprio per la sua grande infiorescenza che sembra sorridere, ma anche per il colore giallo acceso, brillante e splendente proprio come un ‘piccolo sole’ che illumina e comunica un senso di calore.


Iris


Iris: Simboleggia la fede e la speranza ma anche la voglia di mandare un messaggio. Per comunicare che ci sono novità o buone notizie, per fare gli auguri, per chi sta per intraprendere qualcosa d'importante.


Lilium
Lilium
Il Lilium è originario dell'oriente e simboleggia l'innocenza, la verginità e il candore.



Lisianthus
Lisianthus: Originario dell’America centrale, il Lisianthus ha avuto un enorme successo commerciale grazie alla grande varietà di colori. Il suo significato è legato all’eleganza e alla grazia.

Margherite

Margherita: semplicità, innocenza, spontaneità, bontà, freschezza e purezza, amore fedele.




Mimosa


Mimosa: innocenza, libertà, autonomia, pudore. L'usanza di regalare mimose per la festa della donna è diffusa solo in Italia e risale al 1946, anno in cui venne scelta a simbolo semplicemente perché fioriva in occasione di questa festa e poteva essere raccolta in ramoscelli da poter appuntare addosso.



Narciso


Narciso: egoismo, amore piacente.




Ninfea




Ninfea: castità, purezza di cuore, freddezza, amore non corrisposto, amore platonico, simbolo dell'alba.



Orchidea (Cymbidium)



Orchidea: sensualità, passione, amore, bellezza, raffinatezza. E' considerato da secoli un fiore afrodisiaco. Simboleggia dunque sensualità, ma anche lusso, fascino e ricercatezza.


Orchidea Phalaenopsis
Orchidea Phalaenopsis: Questa specie raggruppa sicuramente le più leggiadre tra le orchidee di maggiore diffusione. Già il nome, che deriva dal greco e significa "simile alla farfalla", fa capire quale sia l'eleganza e la delicatezza di queste "figlie dell'aria".

Ortensia


Ortensia: Nel linguaggio dei fiori rappresenta l'intenzione di sfuggire.







Papavero rosso: orgoglio, piacere, eccentricità.
Anticamente era il simbolo del sonno. Il dio Morfeo veniva infatti rappresentato con un fascio di papaveri fra le braccia. E' simbolo di oblio, di sonno dei sensi e del cuore.
Peonia

Peonia: sincerità,timidezza,vergogna,matrimonio felice.


Ranuncolo
Ranuncolo:Nel linguaggio dei fiori vengono associati sia ad un fascino di tipo malinconico che ad una bellezza languida. Tutto ciò è dovuto al loro  aspetto: le diverse specie, sebbene presentino diverse disposizioni di petali , posseggono tutte un lato comune: la capacità di ammaliare con la loro lucentezza una volta esposte al sole.



Rosa
Rosa: Nel mondo greco e romano, la rosa era associata al mito di Adone e Afrodite: la dea, innamorata del giovane cacciatore, nulla può fare per salvarlo dalla morte provocata dall'attacco di un cinghiale. Nel soccorrere l'amato, Afrodite si ferisce con dei rovi e il suo sangue fa sbocciare delle rose rosse. Zeus commosso dal dolore della dea, permette ad Adone di vivere quattro mesi nell'Ade, quattro nel mondo dei vivi, e altri quattro dove avrebbe preferito: per questo la rosa viene considerata simbolo dell'amore che vince la morte e anche di rinascita.
La rosa il cui bocciolo è ben nascosto dai petali incarna anche la castità femminile mentre la rosa sbocciata rappresenta bellezza della gioventù.
Tutte le rose di norma simboleggiano amore, ma a colori diversi corrispondono diversi significati.

ROSA BIANCA: Nel linguaggio dei fiori rappresenta la purezza.

ROSA GIALLA ACCESA: Nel linguaggio dei fiori la rosa gialla è il vessillo della gelosia.

ROSA GIALLA ORLATA DI ROSSO: Nel linguaggio dei fiori indica l'amore tenero ed eterno.

ROSA GIALLA PALLIDA: Nel linguaggio dei fiori esprime la titubanza in amore e richiede conferma.

ROSA ROSSA: Nel linguaggio dei fiori è senza dubbio la messaggera di un amore passionale e travolgente. Il rosso rappresenta il colore dell'amore, della vita, del sangue e del fuoco. Era considerato anche il colore del Dio della Felicità, che dispensava la ricchezza agli uomini.
ROSELLINA SELVATICA: Nel linguaggio dei fiori simboleggia l'innocenza.

Sterlizia



Sterlizia:  La varietà più famosa e conosciuta è la Strelizia Regina, creata in onore della regina Carlotta Sofia Mecklemburgh - Strelitz, consorte del Re Giorgio III d'Inghilterra. Per la sua bellezza, il suo carattere decorativo e imponente il fiore è simbolo di nobiltà e maestosità.


Tuberosa: Sensualità, indifferenza, richiesta illecita, voluttà, piacere dei sensi.



Tulipani
Tulipano:  Il tulipano è un fiore originario della Turchia. Molto apprezzato nell'antichità da Turchi e Persiani, fu introdotto in Europa nel 1500.
il tulipano, il fiore perfetto per una dichiarazione d'amore in piena regola. La leggenda popolare racconta che il fiore sia nato dal sangue di un giovane suicidatosi per amore. Perfetto per dire che amate e amerete per sempre. Onestà. Messaggio d'amore.

Come per le rose il significato del fiore varia a seconda del colore:

Tulipano rosso: dichiarazione d'amore.

Tulipano giallo: c'è il sole nel tuo sorriso, amore disperato.
Tulipano screziato: i tuoi occhi sono splendidi
Tulipano violetto: modestia.

Yucca (tronco della felicità)
Quando si decide di regalare dei fiori si deve anche far attenzione alla quantità. Regalare mazzi enormi non è di buon gusto, specie se non si conoscono bene i gusti dell’altra persona, meglio piccoli bouquet o uno stelo di orchidea. La singola rosa rossa va bene nel caso di un appuntamento galante o se regalata alla persona amata. Inoltre se si offre un mazzo di fiori di una sola specie sarebbe meglio che il numero dei fiori fosse dispari, soprattutto se il destinatario è un po' superstizioso , ma in alcuni casi specifici come compleanni e anniversari si può fare eccezione.

Non tutti amano i fiori recisi e spesso, se non si conosce bene il destinatario, è preferibile scegliere una bella pianta da appartamento o da balcone.
Ad un professionista o ad una persona di riguardo che si desideri ringraziare è comunque sempre più opportuna la classica pianta verde.  Ad un‘inaugurazione per esempio  la yucca ( o Tronco della felicità) è la scelta migliore.











3 commenti:

Dimmi la tua idea!! Lascia un commento...

Visualizzazioni totali

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...