giovedì 18 ottobre 2012

Torte che Passione!!


www.torteartistiche.com
Eccomi tornata con un argomento sottovalutato nell’organizzazione del matrimonio, la Torta Nuziale o Wedding Cake ( così chiamata ormai anche in Italia).

In un mondo dove “l’occhio vuole la sua parte” ecco che anche la scelta della torta diventa un‘impresa ardua.  Vere e proprie opere d’arte create da mani sapienti che, oltre a essere belle, devono anche essere buone!!  La torta solitamente deve ispirarsi al tema del matrimonio quindi ,se si desiderano decorazioni floreali, dovranno abbinarsi all’addobbo in chiesa e al ricevimento e si dovranno utilizzare gli stessi colori e materiali.



www.torteartistiche.com
Vengono create  per tutti i gusti e portafogli! Dalle più economiche, decorate con nastrini colorati e la classica coppia di sposi, alle più fastose, ricche di decorazioni  e dalle forme più svariate.  Per chi ha voglia di sorprendere e dare un tocco internazionale ecco che i maestri pasticceri hanno ideato Torte di CupCakes¹ o Macarons².  Queste opere raggiungono anche dimensioni e altezze elevate, create con passione e curate nei minimi dettagli è davvero un peccato mangiarle!!  

Fin dai tempi antichi  il taglio della torta ha grande importanza . Il taglio della prima fetta infatti era il primo dovere espletato congiuntamente da marito e moglie come coppia ufficialmente sposata e servirsela a vicenda un ulteriore simbolo dell’impegno appena intrapreso.


Torre di cupcakes
1.      I cupcakes sono dei deliziosi e morbidi dolcetti di origine statunitense che vengono gustati al naturale o molto più frequentemente decorati con creme al burro, creme al formaggio o con golose glasse.

I cupcake devono il loro nome alla loro dimensione, infatti sono grandi proprio come una tazzina (cup) e sono l'ideale per accompagnare un buon thè durante una golosa merenda.

2.       I macarons sono dei deliziosi e raffinati pasticcini, graziosi da vedere e un piacere per il palato, ottenuti da un composto di albume d'uovo, farina di mandorle e zucchero. 
Macarons

Esistono macarons di mille colori e con diverse varietà di morbidi ripieni, dai più semplici e classici, come quelli al cioccolato, al caffè e al lampone ai più elaborati e ricercati come quelli alla rosa e litchi, al thé ai frutti rossi, o addirittura al fois gras. 
I macarons sono considerati i dolcetti simbolo della pasticceria francese, i preferiti dalla Regina Maria Antonietta, anche se si dice che l’origine di questi celebri pasticcini sia da attribuirsi agli chef italiani portati da Caterina de Medici a Parigi in occasione delle sue nozze con il Duca di Orléans.

Suggerimenti: I Macarons e i Cupcakes sono un'alternativa simpatica e sfiziosa come segnaposto!!



La Torta nuziale nella storia

I matrimoni, in quanto riti di passaggio, sono sempre stati festeggiati da tutte le civiltà con simboli di fertilità e ricchezza; ed è proprio in questi antichi simboli che hanno origine le torte nuziali come le conosciamo oggi.
I Greci impastavano torte diverse con miele e farina, chiamate genericamente plakuntes o pemmata. Durante il banchetto nuziale offrivano un dolce di sesamo e miele; una porzione veniva data alla sposa insieme a un dattero e a una mela cotogna, simboli di fertilità.

Anche i dolci romani erano essenzialmente a base di miele: lo zucchero infatti arrivò in Europa solo intorno all’anno mille, portato dagli Arabi che lo compravano in India; il suo uso si diffuse però solo in seguito alla colonizzazione delle Americhe. Durante i matrimoni i Romani erano soliti regalare un dolce a base di orzo, che lo sposo spezzava con le mani per poi cospargere il capo della moglie con le briciole, poi mangiate dagli invitati: un rito che rimanda al defloramento della vergine, alla sua sottomissione e all’augurio di una prole numerosa. È nel Medioevo che nasce “la torta alta”, assemblata con piccoli pani o biscotti portati dagli invitati durante il banchetto. Più alta era la montagna creata da questi pani, più alto il numero di persone vicine agli sposi. Pare che nel XVII secolo uno chef francese in visita riportò in patria il concetto della pila di piccoli pani dolci, avendo però la geniale idea di legarli con del caramello e dando così vita al primo “croquenbouche”. Ancora oggi in Francia l’ultimo piano delle torte nuziali è costituito da un piccolo croquenbouche. 
Il croquenbouche: bigné ripieni di chantilly,
 uniti e decorati da fili di caramello. © finecooking.com
Le torte nuziali con copertura bianca che si diffusero nell’800 sono legate proprio al concetto di torta della sposa e il loro candore non solo rimanda alla sua purezza virginale, ma anche al benessere della sua famiglia di origine: lo zucchero raffinato era ancora costoso, quindi più chiara era la torta, più ricca era la sua dote. Il nome “royal icing” (ghiaccia reale) deriva proprio dalla bianca torta nuziale della regina Vittoria, che recandosi all’altare vestita solo di bianco lanciò anche la tradizione del classico abito da sposa. Durante il banchetto furono offerte molti dolci, ma la torta principale misurava quasi tre metri di diametro e pesava 140 chili; 
Immagine della torta della Regina Vittoria
sulla sommità ospitava la figura di Britannia, della regina e del consorte, il principe Alberto, in costume romano, e ai loro piedi un cane (simbolo di fedeltà) e due colombi (simbolo di amore coniugale). Un amorino che scrive su un cartiglio la data delle nozze (10 febbraio 1840), allegri cupidi e mazzi di fiori legati nel nodo dell’amore da candidi nastri decoravano il resto della torta.





8 commenti:

  1. Partecipa anche tu all'iniziativa "fatti conoscere" by kreattiva! Scopri come aderire sul mio blog.

    RispondiElimina
  2. ciao, bel blog complimenti!!
    Ti ho conosciuta grazie a Kreattiva!!

    ti seguo volentieri,se ti va, fai un salto da me
    http://22yearsofmode.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) anche il tuo è molto carino!! ti seguirò con piacere!

      Elimina
  3. ciao! ti seguo grazie all'iniziativa di kreattiva, se vuoi visita il mio blog cosmesi ecobio e non!

    http://tobebioacaseofbeauty.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao ho appena visitato il tuo blog! ti seguirò volentieri! a presto

      Elimina
  4. eccomi qua grazie a kreattivita, ti seguo subitissimo, se ti va passa da me kiss http://deliciousmakeupfashion.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao ti seguo anch'io sul tuo blog...davvero interessante!!

      Elimina
  5. Ciao, ti ho trovata casulamente sulla rete. Che bel blog complimenti, e pieno di spunti creativi!
    Seguimi: http://opheliaeventi.blogspot.it/

    RispondiElimina

Dimmi la tua idea!! Lascia un commento...

Visualizzazioni totali

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...